VITRUVIUS, Marcus Pollio

(De architectura libri X) Vitruvius iterum et Frontinus (De aqueductibus) a Jucundo revisi repurgatique quantum excollatione licuit.

(In fine:) Firenze, Filippo Giunta, Ottobre 1513,

in-8 (175x105 mm), ff. 4, 188, 24, 24, bel carattere corsivo. Importante legatura coeva in pelle di scrofa con impressioni a secco ai piatti e al dorso, due antichi tasselli in pelle con titolo in oro. Titolo con bordura xilografica figurata, iniziali decorate, impresa di Giunta al verso dell'ult. foglio, 136 silografie a 1/2 o 1/3 di pagina nel testo. Seconda edizione figurata con il commento di Fra Giocondo, celebre architetto veronese (1433-1515), e rara prima edizione in ottavo del testo vitruviano. Dopo il grande successo ottenuto con l'uscita a Venezia nel 1511 del "De architettura", nel 1513 venne proposta a Firenze questa seconda versione con numerose correzioni al testo, con le incisioni ridotte di dimensioni e con aggiunto il testo di Sesto Giulio Frontino (fine I sec. d.C.) "De aqueductibus urbis Romae". Bell'esemplare con ampi margini, in importante legatura del tempo (antica lieve nota di possesso parzialm. abrasa al tit., armi araldiche aggiunte a penna all'interno dello scudo della bordura).

Cicognara 697. Fowler 394 ''first Giunta edition and first Pocket Vitruvius illustrated.'' Sander 7695. Kristeller, Florentine Woodcuts, 435. Berlin Katalog 1799. Camerini n.45.
€ 15.500