CAPELLA, Galeazzo Flavio

L'anthropologia.

MDXXXIII, (in fine:) In Venetia, nelle case delli heredi d'Aldo Romano, et d'Andrea d'Asola, 1533 del mese di Genaro, in-8, ff. 74 (i.e. 75, ripetuto nella numerazione il f. 56), 1 n.n., leg. moderna in mezza pelle, tit. oro al dorso. Edizione originale di questo curioso trattatello di carattere filosofico con risvolti politici-sociali. Suddiviso in tre libri tratta della dignità dell'uomo, di quella della donna, della miseria dei due sessi e della vanità del loro lavoro. L'autore, che veniva chiamato anche col nome di Capra (Milano 1487-1537), fu segretario di Stato sotto il Duca Franc. Sforza, storico e letterato e autore di varie opere storiche. Ricercatissima opera, impressa dagli eredi di Aldo nel momento di ascesa di Paolo Manuzio a discapito di Francesco d'Asola. Ottimo esempl. Renouard 110. Ahmanson-Murphy, 231. Cataldi Palau p. 293 e n. 121. Adams C 578. Olschki, Choix I, 519. STC 145.
€ 2.300