MORTE del BARBETTA

La morte del Barbetta, celebre Ludimagistro bresciano del secolo passato, compianta in Brescia in una privata letteraria accademia l'anno 1739. 

Seconda edizione. Brescia, Giammaria Rizzardi, 1759, in-8, pp. 126, (2), leg. p. perg. antica. Dedica al patrizio bresciano Durante Duranti. Con iniz. e fregi silogr. Elegante seconda edizione su carta forte (la prima era apparsa presso lo stesso stampatore nel 1740). ''Questi componimenti furono recitati nella fioritissima letteraria adunanza del C. Giammaria Mazzucchelli da alcuni bizzarri ingegni, i quali, stanchi d'infilzare versi per raccolte, meditarono invece di tesserne una per costui, che era un solenne pedagogo vissuto in Brescia nella prima metà del secolo XVII'' (Melzi II, 213). Oltre il Mazzucchelli, tra i 24 autori che si celano sotto nomi arcadi, citiamo Saverio Bettinelli (sotto il duplice nome di Versajo Melasio e Maitre Uraxie Melasius), M. Cappello, L. Martinengo da Barco, G. Baruzzi, F. Guadagni, G. Negri, F. Sanvitali, ecc.
€ 380