GIULINI, Giorgio

Memorie spettanti alla storia, al governo, ed alla descrizione della Città, e della campagna di Milano, ne' secoli bassi.

Milano, Gio. Batt. Bianchi, 1760-(1775), 12 vol. in-4, pp. (26), 476; 486, (2); 539, (3); 548; 604; 560; 603; 704; 580 (con errori nella numeraz.), (4); (6), 588; (4), 666; (4), 656. Legatura 800esca m. perg. e angoli, titolo in oro su tasselli ai dorsi. Titoli a stampa rossa e nera con vignette inc., numerose testatine, iniziali e piccole incisioni n.t. Prima edizione di questa fondamentale celebre opera su Milano dalle origini fino al 1447 (morte del Duca Filippo Maria Visconti, col quale si estinse la dinastia). E' basata su antichissime cronache e documenti ed è corredata di complesive 81 tavole f.t. (compreso il ritratto dell'arciduca Pietro Leopoldo, cui l'opera è dedicata), molte ripieg., per lo più incise da Giulio Cesare Bianchi, raffiguranti antichità, oggetti d'arte, monumenti, chiese, palazzi e vari luoghi di Milano (nel vol. IX si trovano le due grandi carte: la pianta della città e la carta dei suoi dintorni). «Topografia, edilizia, idraulica, belle arti, lettere, monetazione, economia, commercio, agricoltura, industria, costumi pubblici e privati, genealogia, araldica, tutto insomma, ogni lato dell'intensa vita di una grande città per otto o nove secoli ha qui uno sviluppo narrativo secondo che l'ampiezza della cognizione storica lo richiede volta per volta, sì che più che una storia di Milano, abbiamo un ''De Rebus Mediolanensibus'' nel più ampio significato della parola» (cfr. Venturini, Storia di Milano). Bell'esemplare a pieni margini con barbe. Manca a Lozzi e Cat. Meneghina (che registrano la ristampa in 7 vol. del 1854-57). Platner 205. Predari 151. Cat. Hoepli 711.
€ 3.000