GENOVA, Manoscritto - FEDERICO, (Federici)

Ragguaglio de Rumori occorsi in Genova l'anno 1575 tra gli Nobili del Portico di S. Pietro e quelli del Portico di S. Luca.

.

Manoscritto. cartaceo della pirma metà del sec. XVII, grafia corsiva di unica mano. - Volume in-folio (mm. 315x215), di 146 ff. (dei quali 1 di titolo, 144 vergati recto e verso, ultimo foglio bianco. Leg. moderna piena pelle con tit. oro al dorso a nervi.Trattasi della cronaca dei tumulti avvenuti a Genova nel marzo 1575 tra vecchia e nuova nobiltà, che portò alla momentanea abolizione della Costituzione del 1547 e al ripristino di quella del 1528. La Costituzione del 1528 comportava una partecipazione al governo abbastanza aperta ai nuovi nobili, appoggiati al popolo, pur nel predominio della vecchia nobiltà. A seguito della congiura dei Fieschi si volle introdurre con la legge del Gabinetto (1547) un sistema elettorale inteso a diminuire la partecipazione al governo della nuova nobiltà. Le agitazioni che ne derivarono condussero alla definitiva costituzione del 1576 con cui fu tolta ogni distinzione fra i nobili. Il manoscritto riporta la narrazione molto dettagliata di quello che fu l'ultimo atto prima della nuova Costituzione e che assunse l'aspetto di una vera e propria rivolta popolare che vide l'interessamento e l'intervento di sua maestà cattolica, del Duca di Firenze e del Pontefice. Seguono numerosi documenti inerenti ai fatti descritti. Il Manno non cita quest'opera né come manoscritto né come libro a stampa. La presente opera risulta così suddivisa: Ragguaglio dei rumori occorsi in Genova...ff. 1-26. - Modello fatto per il governo di Genova ff. 26 verso-29. - altro Modello ff.30-32. - altro Modello ff. 33-38; altro Modello ff. 39-40; altro Modello ff. 41. - Lettera dei commisssari del castello di Savona ff.42. - Legge fatta al principio di questa Repubblica ff. 44-45 - Conclusioni da mantenersi con ogni sincera verità proposta da Uberto Foglietta e Matteo Ienarega ff. 46-47; antidoto contra le velenose conclusioni di U. Foglietto ff. 48-54. - lettera di M. Protonotaro Sauli scritta a Ill.mo Giovanni Amedeo Doria ff. 54-60. - risposta del sig. Leonardo Lomellino ff. 61-69. - copia della lettera dell'ill.mo Sig. Andrea Doria ff. 70-72. - lettera delli signori deputati ff. 73-74. - Copia di una lettera dell'ill.mo signor Duca di Firenze al sig. Doria ff.75. - copia di lettera del sig. Andrea Doria in risposta al Granduca di Toscana ff. 75-77. - Relatione di...compromesso tra nobili vecchi e nobili nuovi ff. 78-98. - ,0, Dialogo della Repubblica di Genova ff. 95-125. - Altro dialogo ff.126. - Dialogo d'incerto ff. 127-145. - Manoscritto storico genovese di notevole interesse, in versione originale, meritevole di approfondito studio, Non conosciuto o citato da Manno-Promis nel volume Genova dela bibliografia degli Stati di Savoia.

€ 3.500