MANFREDI, Eustachio

Rime.

Con un ristretto della sua vita e con alcune sue Prose in questa nuova edizione aggiunte. Ed alcuni lugubri componimenti recitati in occasione della sua morte. Bologna, Lelio della Volpe, 1760, in-8, pp. 235; leg. coeva m. pelle, tit. oro e fregi al dorso. In antiporta il ritratto in ovale dell'autore inciso in rame da Jo. Fabbri dal disegno di D. Fratta; vignetta incisa al titolo. Pregiata raccolta di sonetti, canzoni, egloghe, composti dallo scienziato e letterato bolognese (1674-1734), assertore di un classicismo inteso alla restaurazione del «buon gusto». Si tratta di una parte soltanto dei suoi componimenti in rima, avendone egli distrutto il maggior numero. Questa edizione si distingue dalla seconda edizione del 1748 perchè accresciuta d'una «Orazione in lode di S. Petronio», e di una novella. Gamba 2332: «stimabile edizione».
€ 350