CHERET(1836-1932), Jules

Affiche originale - Théatrophone.1890

Imp Chaix (Succ.le Cheret) 18 Rue Brunel Paris, s.d. Manifesto originale, litografia a colori cm. 123x88, intelato. Firmata J. Cheret al centro della parte inferiore del manifesto, francobollo d'affissione sullo sfondo azzurro sopra il cappello della modella. In primo piano una delle modelle più caratteristiche dei manifesti di Cheret. L'elegante signora con lunghi guanti neri, avvicina gli auricolari per ascoltare la musica. Dietro di lei un uomo con cappello a cilindro aspetta, presumibilmente, il proprio turno, oppure la giovane donna, sullo sfondo due figure femminili. Durante l'esposizione di Parigi del 1881 la Società telefonica cerca di farsi conoscere grazie al teatrophone, strumento che permetteva di ascoltare l'Opera e le pièces teatrali attraverso le linee telefoniche. Chiunque inserisse una monetina nello strumento, installato in alberghi e ristoranti, poteva ascoltare la musica. Il teatrophone può essere considerato l'antenato della TV via cavo; cadde in disuso negli anni '30, con l'affermazione di radio e grammofoni. Manifesto abilmente restaurato ed intelato, nel complesso bell'esemplare. Maitres 33. Cheret 341.
€ 4.000