BECCARIA, Gian Battista

Gradus Taurinensis.

Augustae Taurinorum, ex Typographia Regia, MDCCXXIV (Torino 1774), in-4, pp. (12), 195, (3), e 3 tav. ripieg. f.t., Leg. mezza. pelle, tit. oro su tassello al dorso. Armi Sabaude sul frontespizio e 3 grandi tavole di strumenti e figure geometriche più volte ripiegate in fine. Prima ed unica edizione, di opera molto rara che descrive l'intera operazione della misurazione della lunghezza di un grado di un arco di meridiano in Piemonte. Iniziata nel 1760 questa notevolissima impresa richiese anni di estenuanti osservazioni astronomiche (fu appositamente apprestato un piccolo osservatorio in Torino, ed un osservatorio elettrico a Superga), di laboriosi conteggi, di faticosi viaggi e rilievi, e soltanto nel 1764 il Beccaria (di Mondovi 1716-1781) diede comunicazione dei risultati ottenuti. Bell'esemplare con grandi margini. Eandi, p. 39/41; Riccardi, I-100, «Raro...dotta relazione». Enciclop. Ital., VI-464.
€ 1.350