VALVERDE de Hamusco, Juan

La Anatomia del corpo umano.

Nuovamente ristampata e con l'aggiunta di alcune tavole ampliata. Venetia, Stamp. de' Giunti, 1586,

in-folio, ff. (18), 154, leg. mod. m. perg., tit. ms. al dorso. Titolo inciso entro bella bordura a motivo architett. con particolari anatomici, ritr. dell'a. inc. da N. Béatrizet al verso della dedica al Re Filippo II (come nell'ediz. orig. in lingua spagnola pubblicata a Roma nel 1556); 46 tavole anatomiche a piena pag., 4 delle quali qui aggiunte fuori testo tra i ff. 82-83. Altra dedica al Card. fra Giovanni da Toledo. Le belle tavole si devono ai disegni di Gaspar Becerra ed al bulino di Nicolas Béatrizet o Beautrizet (Niccolò Beatrici, nato a Thionville); seppur basate su quelle di Vesalio, presentano vari miglioramenti ed addizioni. Seconda edizione della traduzione in lingua italiana (dopo la prima del 1560) di Anton Tabo (no Sabo, come talvolta si trova) e rivista dall'autore. E' l'opera maggiore di Valverde, il più stimato anatomista spagnolo del Cinquecento, il quale contribuì in maniera determinante alla diffusione delle teorie e dell'opera di Andrea Vesalio, medico belga e professore a Padova, che nel 1543 aveva pubblicato l'opera che avrebbe dato inizio allo studio moderno dell'anatomia. Esempl. discreto (lievemente rifilato, con qualche macchia gialla qua e là, tracce d'uso e annotazioni mss. al verso dei ff. 140 e 154).

Camerini, Annali dei Giunti di Venezia, n. 911. Choulant pp. 205-08. Wellcome 6477. Waller I, n. 9806. Osler n. 576. Cushing-Fulton, pp. 146-7;: «...he corrected Vesalian anatomy. His eye-muscle figures are a great improvement on those of Vesalius, as is the representation of the muscles of nose and larynx». STC 711. Adams V-231.
€ 3.950