CARRACCI, Agostino, Bologna (1557-1602).

La Madonna protettrice di due Confratelli (verso 1582).

Bulino, mm. 320x216. Esemplare del terzo stato di tre, recante l'indirizzo dell'editore Orazio Bertelli ed i versi su tre colonne, lungo il margine inferiore: "Cholor che uniti in charita perfetta/Menan qua giu vivendo. I giorni "el" hore/Fratelli in Christo, dalla sua diletta,/Madre, raccolti son con tanto amore...'' (secondo il Malvasia i versi furono composti dallo stesso A. Carracci. L'incisione deriva da un dipinto di Paolo Veronese, andato perduto, delle medesime dimensioni della lastra. Lo stile dell'opera e la sua affinità con quelle del periodo veneziano, dimostrano che fu eseguita da Agostino nel 1582, come conferma l'indicazione dell'editore Bertelli, attivo a Venezia. Bell'esemplare databile nell'ultimo quarto del XVI secolo, corto di margini, in buono stato di conservazione. Bartsch 102 S3.
€ 950