SALVADORI, Matteo.

Del morbo tisico libri tre.

Trento, G.B. Monauni, 1787,

in-4, pp. XVI, 182, legatura del tempo p. pelle con impressioni a secco al dorso (un po' consunta e difetti alla cuffia super.), tagli rossi. Vignetta silogr. sul tit., una testatina, finaletti ed iniz. ornate. Prima ed unica edizione di opera rara, sicuramente uno dei primi trattati che analizza a fondo la tisi o tubercolosi, sue cause, sviluppo, manifestazioni e cura, malattia sino allora poco conosciuta e poco studiata; infatti le opere sull'argomento descritte dal Garrison-Morton sono per lo più ottocentesche e solo due, l'una di R. Morton e l'altra di B. Marten pubblicate rispettivamente nel 1689 e 1720, sono precedenti a questa del Salvadori (1736-1808), di cui altro non si sa se non che era ''medico tirolese del vicariato di Mori'' e che fu medico anche a Torino. Nell'opera sono riportati diversi casi clinici di pazienti visitati dall'A. in diverse località del Trentino e lago di Garda. Inoltre in un capitolo si studiano gli effetti del latte e del vino nel decorso della malattia. In fine si parla anche di reumatismo, lombaggine, sciatica, podagra, peste, tigna, erpete, ipocondria. Esempl. internamente immacolato.

Manca a tutti i repertori di medicina consultati.
€ 880
best replica watches websites