FERRARI, Gio. Batt.

Hesperides sive de Malorum aureororum cultura et usu.Libri Quatuor.

Romae, Hermanni Scheus, 1646,

in-folio, pp. (12,compreso l'antiporta fig.), 480, (16), legatura coeva in pelle, tassello con titolo in oro al dorso (pelle leggermente consunta). Prima ed unica edizione della prima opera dedicata esclusivamente agli agrumi; uno dei più bei libri illustrati dell'epoca, impresso su carta forte «which was illustrated by all the important Roman Baroque painters of classicist leanings» (Benesch: Artistic and Intellectual Trends, p. 45); le incisioni sono disegnate da celebri pittori quali: Pietro da Cortona, Francesco Albani, Andrea Sacchi, Nicolas Poussin, Guido Reni, Giovanni Lanfranco, etc. Opera adorna di antiporta con figure allegoriche inc. da Greuter e 100 magnifiche tavole n.t., delle quali 79 di soggetto botanico incise da C. Bloemaert e le altre 21 raffiguranti frutteti, giardini, citroniere, allegorie, scene mitologiche, tra cui spiccano le tavole di Reni, quella di Poussin ed infine la bella veduta di Napoli del Lanfranco con in primo piano figure mitologiche. Le Esperidi sono figure della mitologia greca, ninfe guardiane di uno splendido giardino dei pomi d'oro di Era. Lo si considerava situato ai confini occidentali del mondo conosciuto: da alcuni tra i monti dell' Atlante e l'Oceano, ma secondo il geografo Strabone nell'estremo sud della Penisola Iberica. Anche il loro numero e le origini sono dubbi: da tre, a cinque, a sette e figlie della Notte, di Teti e Oceano, di Zeus e Temi, di Forco e Ceto e di Atlante. In realtà con il termine “pomi d'oro” si intendevano le mele, oppure i limoni e, soltanto dopo la scoperta dell'America, i pomodori nell'accezione moderna. Opera fuori dal comune, che descrive decine di specie di cedri, limoni e arance, originari di varie regioni italiane e alcuni paesi esotici. Ottimo esemplare (timbro di antica collezione privata al titolo; lievi restauri al verso bianco dell'antiporta e al margine superiore della tavola 383).

Hunt 243; Nissen BBI 621; Pritzel 2878.

€ 9.200