FOLENGO, Teofilo

Opus Merlini Cocaii poetae Mantuani Macaronicorum, totum in pristinam formam per me magistrum Acquarium Lodolam optime redactum.

Venetis, apud Iacobum Simbenium, 1572 

In 12° cm 13,4 x 7,4; pp. 541, (7), manca l'ultimo foglio, con il solo registro al recto, e l'ultimo bianco.legatura in pelle settecentesca con doppio filetto ai piatti; il dorso è stato abilmente rifatto, applicando buona parte della pelle originale, con fregi, titolo e data in oro. Illustrato da 25 vignette xilografiche, tutte differenti, poste all'inizio di ogni Macaronea, più una al verso del frontespizio. Pregevole edizione illustrata, tra le prime dieci pubblicate di questa fortunatissima, ma sempre non comune, opera del mantovano Folengo, il quale, mischiando un lessico latino classico ad un linguaggio dialettale, riuscì a fornire uno spaccato non convenzionale della vita sociale dell'epoca. Molte chiose in prosa in carattere tondo e numerose maniculae a stampa, il tutto integro, malgrado i margini ridotti. L'esemplare, per il resto in buono stato, presenta qualche macchia al primo fascicolo e alone in basso all'ultimo fascicolo; titolo corrente in alto degli ultimi due fogli rifilato a metà. Ottimo stato.

€ 950