(LORRY, Anne Charles, de.)

Tractatus de Morbis Cutaneis.

Parisiis, apud Guill. Cavelier, 1777, in-4, pp. (4), XVI, 704, (4), bella legatura del tel tempo p. pelle marmorizz., dorso a nervi con tit. e ricchi fregi oro, tagli rossi. Il nome dell'autore si legge all'inizio della lunga prefazione all'amico Steph. Lud. Geoffroy. Prima edizione di trattato che costituisce il fondamento della dermatologia moderna francese; vi si esaminano a fondo i vari tipi di pelle, le cause delle infezioni, si descrivono i tumori e tutte le malattie dermatologiche, compresa la calvizie. Il Lorry (1726-1783) fu medico e scienziato che portò la sua indagine in vari settori della medicina. Bell'esempl. a larghi margini, con ex-libris della biblioteca del Dott. P.F. de la Bonnardière, uno dei più eminenti medici di Lyon del XIX secolo. Raro. Ottimo esempl. Waller 6020. D.S.B. VIII, 505-7. Garrison-Morton 3983: «Lorry is regarded as the founder of French Dermatology. A pupil of Jean Astruc, his most important work is his Tractatus, in wich he attempted the classification of diseases on the basis of essential relations, their physiological, pathological and etiological similarities. It is the first modern text on the subiect».
€ 1.400