Cortona - VALESIO, Francesco

GORIO, A.F. - VENUTI, M. Museum Cortonense in quo Vetera Monumenta Complectuntur Anaglyphia,Thoreumata, Gemmae.

Roma, Fausto Amidei, 1750,

in-folio, pp. XVIII, 126, di testo; seguono 85 tavole finemente incise in rame raffiguranti reperti archeologici etruschi. Numerosi grandi capilettera silografici istoriati nel testo. Legatura coeva in pergamena rigida, dorso a nervi con titolo oro. Edizione originale di importante monografia del XVIII secolo su Cortona, una delle più note città etrusche, e le sue ricchezze archeologiche. Si tratta del primo catalogo di bronzi, basso-rilievi e gemme incise della collezione dell'Accademia Etrusca di Cortona, fondata da Ridolfino Venuti, che vide fra i suoi soci Voltaire e Winckelmann. L'opera è dedicata in particolare alle gemme etrusche, di cui era esperto il Gori. Impresso su carta forte. Magnifico esemplare, a pieni margini.

Cicognara n.3418: ''Opera preziosa''. Vinet n. 203. Moreni, II, 443-44: ''Rara. Erudita dissertazione sull'antichità e sulla storia della città di Cortona...''.
€ 3.000