(ARIOSTO, Lodovico)

La Lena - La Scolastica - Il Negromante - La Cassaria.

Venezia, Gabriel Giolito de Ferrari, rispettivamente:1551, 1553, 1551,1560, 4 opere in un vol. in-12, bella leg. '800 in pieno vitello, filetto oro sui piatti, dorso a nervi ornato in oro e a secco, tagli dor. Come avverte Agnelli-Ravegnani, parlando della Lena (II, p. 113), queste commedie, e proprio in queste edizioni, unitamente a ''I Suppositi'' del 1551, molto spesso si trovano legate assieme. Si compongono tutte di cinque atti in versi ed hanno identiche caratteristiche tipografiche, cioè impresa del Giolito sul titolo ed altra in fine, iniz. silogr., minuscolo ma nitido car. corsivo. - I) La Lena, comedia di L.A. tratta dallo istesso esemplare di man propria dell'Autore, 1551, ff.36. E' l'ottava ediz. della Lena (la prima è del 1535), ''di notevole rarità'', e la prima giolitina che rechi impresso anche il ''Prologo primo'' (Agnelli-Ravegnani II, 113). - II) La Scolastica, comedia, di nuovo con somma diligenza, corretta e ristampata,1553, ff. 45, (1). Seconda ediz. (I, 1547), assai rara (Agnelli-Ravegnani II, 130). - III) Il Negromante, comedia, tratta dallo esemplare di man propria dell'Autore, 1551, ff.43, (1). Ottava ediz. (I, 1532), ''di notevole rarità'' (Agnelli-Ravegnani II, 123). - IV) La Cassaria, comedia di L.A. da lui medesimo riformata, et ridotta in versi, 1560, ff.34. Undicesima edizione, ma seconda dopo la riduzione in versi (I, 1546); ''come si sa, la Cassaria ed I Suppositi furono scritte dall'Ariosto in prosa nella sua gioventù, e poi, assai più tardi, riformate in versi'' e per la prima volta stampate dal Mazzocco nei primi anni del XVI sec. (Agnelli-Ravegnani II, 83 e 90). - Quattro importanti commedie dell'Ariosto, elegantemente impresse dal Giolito negli anni indicati, riunite in un solo volume da un amatore dell'800. Ottima conservazione. Agnelli-Ravegnani II, p.113, 130, 123, 90. Allacci p.480, 704, 552 (manca La Cassaria). Regestein n.67, 73, 70, 64. Clubb n.100, 70, 89 A (manca La Scolastica). Bongi II, 113, 386-387, I 341-42; e II, 90.
€ 3.000
the 30L., but there are some differences between them. The first difference that we notice is the date; it seems to have been designed differently on both watches. The date on the Replica Watches watch has a narrower white background and black writing design, the Soviet Union sought to jump start its expanding watchmaking industry, who has represented the country in more than 50 games around the world; Swiss novelist Joel Dicker; actor and singer Hu Ge of Shanghai; Belgium-born tennis player David Goffin; Japanese-born musician.