DONI, Ant.Franc.

La Libraria. (con:) La Seconda Libraria.Nella quale sono scritti tutti gl'autori vulgari con cento discorsi sopra quelli. Tutte le traduttioni fatte dall'altre lingue, nella nostra & una tavola generalmente come si costuma fra librari.

Venetia, Giolito de Ferrari, MDL (1550); ''La Seconda Libraria'': Venezia, Francesco Marcolini, MDLI (1551),

in-12 (mm. 180 x 140), due opere in un volume, ff. 72 e 112, (8, l'ultimo bianco), legatura secentesca in pergamena rigida, titolo ms. al dorso.Con 4 differenti imprese tipogr. al titolo e in fine, due differenti di Giolito e quella dello Scoto all'inizio ella seconda e quella del Marcolini in fine. - Vol II: pp.112, (13). Dedica a Jacopo del Pero e a Ferrante Caraffa. Curioso notare che i due caratteri utilizzati non potrebbero essere più diversi fra loro: prima minutissimi sia il corsivo sia il tondo, poi in un inusualmente allungato corsivo e grande tondo, quasi "grassetto" in certi casi.

Prima e seconda edizione, prima tiratura. La presente opera è la Prima Bibliografia pubblicata a stampa nei tempi, straordinario primato bibliografico. La seconda parte registra le opere manoscritte. Le due parti uscirono insieme nel 1557. Le 6 parti della ''Libraria Prima'' citano un gran numero di opere della letteratura italiana, le traduzioni dal latino e da lingue moderne, un indice per generi letterari, una sezione di musica a stampa. Il Doni (1513-1574) fu il primo ad avere consapevolezza della novità della materia e ad intuire le varie potenzialità del libro nel campo collezionistico, culturale e commerciale. (Diz.Bompiani IV, 363). Opera di notevole rarità e grande importanza bibliografica e letteraria. Buon esemplare, malgrado fioriture ed una lieve alone su mezza pagina in quasi tutto il volume.

Bongi, Annali di Giolito 287. Besterman 1558; Petzholdt 352 f.; Breslauer-Folter 18: ''The first bibliography in a vernacular and the first attempt to describe all books in Italian (including translations), with a special section of printed music''. MGG III, 672 f.; Eitner III, 231; Mortimer 163.C. Ricottini Marsili-Libelli, Anton Francesco Doni, scrittore e stampatore, 1960, no. 22 and 32. Casali, GiolitoAnnali, 83.J. Bradbury, “A.F. Doni and his ‘Librarie': Bibliographical Friend or Fiend?”, (2009), pp. 90-107.La Bibliofilia, 114 (2012). pp. 327-352.

€ 3.200