Uffizio della Settimana Santa colle rubriche volgari, argomenti de' Salmi, spiegazione delle cerimonie, e misterj, con osservazioni, e riflessioni divote. Dell'abate Alessandro Mazzinelli.

In Roma, appresso Gioacchino, e Giovanni Giuseppe Salvioni stampatori pontificj vaticani, 1758,

in-8 (210x140mm), pp. XXX, 598, con 13 tavole incise a p. pagina f.t e numerose vigliette n.t.; Frontispizio e testo stampati in rosso e nero. Vignetta con ritratto di Cristo calcogr. sul front.
Spettacolare legatura coeva in vitello maculato, riccamente ornata ai piatti con larga bordure vegetale e dentelle in oro, al centro medaglione con la croce incorniciata da un'aureola di raggi luminosi, sempre in oro. Dorso a nervi lavorato in oro a piccoli ferri, che ricorrono anche ai piatti, modellati per rappresentare i passaggi fondamentali della passione di Cristo (la tunica giocata a dadi dai soldati, la croce e la lancia del centurione nel costato di Gesù, la scala usata per deporre il Cristo e la spugna imbevuta di aceto, i tre chiodi della crocifissione con martello e tenaglia, la brocca usata da Pilato per il lavaggio delle mani e i flagelli). Tagli dorati. Buon esemplare, assai fresco, in magnifica legatura d'amatore.

€ 1.200